News

Verona: il punto in casa gialloblù

17.11.2020 12:29

Lesione muscolo fasciale di primo grado all’adduttore lungo della coscia destra. Il Verona tira un sospiro di sollievo. È meno grave del previsto l'infortunio patito in Nazionale Under 21 da Matteo Lovato. Le prime immagini televisive - scrive L'Arena - avevano fatto temere un quadro decisamente più serio. Gli esami strumentali a cui si è sottoposto nelle scorse ore invece hanno ridimensionato quanto accaduto. Il calciatore salterà, con ogni probabilità, la sfida con il Sassuolo del 22 novembre prima di ritornare a disposizione la settimana successiva. Sarà uno stop ancora più rapido quello di Mert Cetin. Il difensore turco - spiega la testata veronese - mercoledì sera era uscito nell'intervallo dell'amichevole con la Croazia per quella che fin da subito era stata catalogata come una semplice distorsione alla caviglia destra. Il Verona ha effettuato una propria visita specialistica confermando la diagnosi iniziale. Cetin rimarrà a riposo per qualche giorno prima di unirsi ai compagni. L’obiettivo è il rientro con il Sassuolo. La sfida delle prossime ore sarà quella di recuperare alcuni degli infortunati di lungo corso. Molti i profili da monitorare: da Veloso fino ai difensori Gunter e Dawidowicz. Faraoni e Favilli invece corrono verso il recupero per la sfida col Sassuolo. 

Covid-19: focolaio nell'Uruguay, pericolo per quattro "italiani"
Roma: Dzeko vicino al rientro